Perché io? Fino a quando tanti problemi? 

Print Friendly, PDF & Email

Sei sopraffatto da tanti problemi, sembra non esserci via d’uscita. Preghi e preghi e sembra che la tua preghiera non sia ascoltata … 

Sicuramente la notte scorsa non riuscivi a dormire pensando a come risolvere il problema che hai adesso. Ti volti da una parte all’altra e non sai come uscirne e meno quando finirà.

Allo stesso modo sono i tuoi compagni di classe, il lavoro o la famiglia. Abbiamo tutti problemi a casa, con gli amici, al  lavoro, in breve … Se i problemi diventassero un tesoro, presto diventerebbero ricchi.

Preghi e preghi e sembra che la tua preghiera non sia ascoltata da Dio, perché i problemi peggiorano e ogni giorno aggiungono di più. E la fede si indebolisce presto finché non ti allontani da Dio.

Forse stai leggendo questo articolo da un letto malato o dal tuo ufficio in mezzo a migliaia di attività e rimproveri dal tuo capo o forse dall’università e non puoi più gestire il carico accademico. O forse a casa in mezzo ai problemi economici della famiglia e perché no nel bel mezzo di conflitti nel tuo corteggiamento.

Perché io? È la domanda che ripeti spesso. Ora ti chiedo: non hai mai desiderato essere ricco? Ricorda quando ho scritto sopra “se i problemi diventassero un tesoro, saresti presto ricco?

Oggi propongo una buona idea, forse non quella perfetta, ma quella che ti aiuterà a far fronte ai problemi. In ogni problema, identifica il positivo. Ogni problema porta con sé un tesoro, quello che non hai ancora scoperto perché sei ancora deciso a lamentarti.

Prenditi un paio di minuti. Pensa. Rifletti. Chiediti: “Qual è il tesoro del mio problema? Qual è il lato positivo? Da cosa mi sta salvando Dio?” Molte volte vogliamo che le cose accadano, che i problemi siano risolti o semplicemente non esistano. Dio esiste e i suoi pensieri non sono uguali ai tuoi, né ai miei. Il suo pensiero e il suo amore sono divini, tutto ha uno scopo, un tesoro.

E Maria? Lei ti ama e ti dice: ““Non sono io forse tua Madre? Non sei tu forse sotto la mia protezione? Non deve turbarsi il tuo cuore, non ti spaventare né deve preoccuparti cosa alcuna… Non sei forse nel mio grembo? Di cosa hai bisogno?” (Apparizione della Vergine Maria a Guadalupe)

Coraggio! Dio ha un grande tesoro per te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *