Mi sento stanco e annoiato, quando inizierà davvero la mia vita?

Print Friendly, PDF & Email

Mi sento stanco e annoiato, quando inizierà davvero la mia vita?

Non hai bisogno di un evento o di una fase specifica: Dio è nel presente, è esattamente dove sei ora

L’altro giorno in cui mi stavo preparando per iniziare la giornata, piegando i vestiti e ordinando la mia stanza, mi sono trovato incredibilmente pesante. Ero esausto. Ero stanco di annoiarmi. Era stancaodi provare un forte senso di “non essere abbastanza” mentre aspettava che la vita diventasse di nuovo eccitante.

Tutti intorno a me erano calmi. Ho sentito che tutti hanno trovato Dio profondamente e io … niente. Mentre stavo pensando questo, mi sono venute in mente queste frasi: quando inizierà la mia vita? Dov’è Dio?

Fu allora (poco dopo) quando lo Spirito Santo intervenne e mi chiamò nel mezzo della mia delusione. Ero seduto alla mia scrivania per passare il tempo in compagnia della Bibbia e improvvisamente fui sopraffatto dalla sensazione che il Signore fosse con me.

Non stavo facendo niente di speciale. Era appena arrivato dove ero io. All’improvviso mi resi conto che stavo aspettando la prossima e più eccitante stagione della mia vita per incontrare il Signore, ma eccolo lì.

Dio non si aspettava di incontrarmi in un futuro immaginario. Era nel mio presente.

Dio è nel presente. Lui è esattamente dove sei ora. Non hai bisogno di un palco, un evento o un lavoro specifico da dirti.

Molto spesso possiamo essere tentati di aspettare il futuro o desiderare qualcos’altro dal presente, ma … oggi è Dio . Lui è con noi qui e ora, amandoci e attirandoci a Lui.

Il futuro non è una garanzia, il passato è finito, il presente è nostro. Dio può solo guidarci a ciò che ha per noi se gli permettiamo di essere con noi oggi , nel presente.

Una delle verità più difficili che dobbiamo accettare è che Dio non ha bisogno dei nostri meriti. Continuamente – senza rendercene conto – siamo tentati di voler conquistare il loro amore.

Dio non vuole che ci meritiamo il suo amore. Tutto ciò che vuole è stare con noi. Lui vuole il nostro cuore.

Non si aspetta che questo si trovi in un posto fantastico. Non ti aspetta per essere nel posto giusto, facendo la cosa giusta, al momento giusto.

Il cuore implacabile di Dio è un costante e profondo desiderio di stare con noi ovunque ci abbia messo , ovunque siamo.

La realtà per la maggior parte di noi è che, in generale, non stiamo facendo nulla di straordinario e va bene.

È buono perché il Padre ci guarda con amore ovunque siamo e ci chiama suo indipendentemente da quanto ci sentiamo degni.

Quasi nessuno fa cose straordinarie (poche sono chiamate a questo). Non possiamo guadagnare l’amore di Dio per ciò che facciamo. Tuttavia, Egli ama inesorabilmente la nostra piccolezza e semplicità.

Nella vita quotidiana delle nostre vite può essere difficile lasciare che Dio ci ami dove siamo, per permettere a Dio di amare la routine delle nostre vite.

Mi aiuta a pensare a questo: il duro lavoro dipende da Lui, tutto ciò che devo fare è dargli spazio per conoscermi.

Ecco perché cerchiamo di parlargli ogni giorno, chiedigli di parlarci. All’inizio può essere scomodo, ma Dio parla in silenzio .

Quando gli diamo spazio per amarci nel nostro dolore, nel nostro disordine o nella nostra routine, inizieremo a vederlo avvicinarsi a noi. Non dobbiamo aspettare.

Prenditi un momento, prega, invita Dio a dimorare con te. Si rallegra all’infinito in quell’invito e arriva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *