L’antica preghiera a San Giuseppe che non ha mai fallito.

Print Friendly, PDF & Email

L’antica preghiera a San Giuseppe che non ha mai fallito.

Sebbene nessuna delle parole di San Giuseppe ci sia stata riportata nelle Scritture, il suo esempio di silenziosa obbedienza, il suo posto a capo della Sacra Famiglia, e il suo ruolo con Gesù negli anni della giovinezza lo hanno reso uno di loro. santi più popolari e riveriti.

In generale si dice che il culto a S. Giuseppe risale intorno al III E e IV °secolo. Ma sembrerebbe che una famosa preghiera risale ad un periodo ancora più antico, poiché risale ai primi tempi dell’era cristiana. Negli opuscoli di preghiera, è sempre accompagnata da questo piccolo testo:

Questa preghiera è stata trovata nel cinquantesimo anno del nostro Signore e Salvatore Gesù Cristo. Nel 1505, papa Giulio II lo mandò dall’imperatore Carlo che stava andando in guerra. Chiunque legge questa preghiera, o la ascolta, o la tiene su di sé, non morrà improvvisamente, né annegherà né morirà per gli effetti del veleno; nessuno cadrà nelle mani del nemico, non perirà in un incendio o sarà sconfitto in battaglia.

Ecco la preghiera, che per alcuni “non ha mai fallito, a patto che la richiesta riguardi il proprio beneficio spirituale o quello di coloro per cui si prega”:

O San Giuseppe, la cui protezione è così grande, così forte, così sollecita davanti al trono di Dio, ti affido tutti i miei interessi e i miei desideri.

O San Giuseppe, assistimi con la tua potente intercessione, e ottieni per me dal tuo Figlio divino tutte le benedizioni spirituali attraverso Gesù Cristo, nostro Signore, di modo che essendomi affidato al tuo potere celeste possa offrire il mio ringraziamento e il mio omaggio al più amorevole dei padri.

O San Giuseppe, non mi stanco mai di contemplare te e Gesù addormentato tra le tue braccia; non oso avvicinarmi mentre Egli riposa accanto al tuo cuore. Stringilo in nome mio e bacia il Suo capo per me, e chiedigli di restituire il bacio quando sarò sul letto di morte. San Giuseppe, patrono delle anime che stanno per morire, prega per me. Amen.

Ricordate, Dio risponde sempre alle nostre preghiere, anche se non sempre ci aspettiamo la risposta che poi riceviamo.

fonte: Aleteia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *