Il sogno di San Giovanni Bosco che mostra il potere del Rosario sul diavolo.

Print Friendly, PDF & Email

Il sogno di San Giovanni Bosco che mostra il potere del Rosario sul diavolo.

Il serpente non poteva competere con una serie di Ave Maria.

San Giovanni Bosco era un santo prete la cui profonda vita spirituale portava a frequenti visioni o “sogni”, come li chiamava. Ne scrisse uno di loro in una lettera ai suoi studenti.

Il sogno avvenne alla vigilia dell’Assunzione della Beata Vergine Maria, e in esso un estraneo si avvicinò a lui e gli chiese di guardare qualcosa sul terreno.

Mi portò in un prato accanto al  campo da gioco e indicò un enorme, brutto serpente, più di venti piedi di lunghezza, avvolto  nell’erba. Spaventato, volevo scappare  , ma lo straniero mi trattenne. “Avvicinati e dai un’occhiata,” disse.

“Cosa?” Rimasi senza fiato. “Non capisci che quel mostro potrebbe balzarmi addosso e 
inghiottirmi in pochissimo tempo?”

“Non aver paura! Non succederà nulla del genere. Vieni con me.”

Lo straniero andò a prendere una corda e chiese a San Giovanni Bosco di schiaffeggiare il serpente con la corda.

Abbiamo stirato la corda e poi  l’abbiamo spezzata sulla schiena del serpente. Il mostro immediatamente balzò in piedi e colpì la corda,  ma, così facendo, si impigliò come in  un cappio.

Il serpente iniziò a lottare e morì rapidamente. Quindi lo straniero raccolse la corda e la mise in una scatola. Quello che successe dopo fu stupefacente, e poi lo straniero spiegò il simbolismo spirituale dietro ciò che accadde.

In pochi istanti aprì la  scatola. Abbiamo guardato dentro e siamo rimasti sbalorditi nel vedere la corda modellata nelle  parole Ave Maria.

“Come è successo?” Ho chiesto.

“Il serpente”, rispose l’uomo, “è un simbolo del diavolo, mentre  la corda sta per Ave Maria o, piuttosto, il Rosario, una successione di Ave  Maria con cui possiamo colpire, conquistare e distruggere tutti i demoni dell’inferno  “.

San Giovanni Bosco ha preso a cuore la lezione e ha scritto ai suoi studenti: “Diciamo devotamente un’Ave Maria ogni volta che siamo tentati e saremo sicuri di vincere”.

L’esperienza conferma ciò che molti esorcisti hanno detto sul potere della Vergine Maria sul diavolo. Satana è molto umiliato dalla purezza e semplicità della Madre e vola più veloce che può ogni volta che sente il suo nome. È un forte richiamo, uno che ci esorta a recitare il Rosario devotamente ogni volta che ci sentiamo minacciati dal Maligno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *