Il bambino “nato morto” ritorna in vita e il Vaticano approva il miracolo attribuito all’arcivescovo.

Print Friendly, PDF & Email

Il bambino “nato morto” ritorna in vita e il Vaticano approva il miracolo attribuito all’arcivescovo.

7 esperti medici hanno consigliato la Congregazione vaticana per le cause dei santi nella valutazione e approvazione del miracolo

Il riconoscimento da parte del Vaticano di un impressionante miracolo porterà la beatificazione dell’arcivescovo americano Fulton Sheen .

Fulton Sheen divenne famoso negli anni ’50 e ’60 come predicatore e catechista della televisione americana. 

Il suo programma, accompagnato da milioni di persone da quando pochi anni dopo l’alba di trasmissioni televisive, ha continuato a vincere un Emmy Award, il riconoscimento è spesso comunemente descritta come gli “Oscar della televisione.”

Per quanto riguarda il miracolo appena confermato, è il recupero inspiegabile del piccolo James Fulton Engstrom , che è nato apparentemente morto nel settembre 2010 nella città di Goodfield, Illinois, Stati Uniti. 

Mentre i medici cercavano di rianimare il nascituro, la madre e il padre, Bonnie e Travis Engstrom , pregavano Dio, tramite l’intercessione di Fulton Sheen, chiedendo la vita di suo figlio.

La guarigione di James non può essere spiegata con la medicina. 

Sette esperti medici hanno consigliato la congregazione vaticana per le cause dei santi nel valutare e approvare il miracolo registrato nel marzo 2014 – infatti, l’approvazione è stata unanime.

Il bambino “nato morto” ritorna in vita e il Vaticano approva il miracolo attribuito all’arcivescovo.

La coppia stessa ha riportato il fatto sul sito della famiglia Engstrom lo scorso fine settimana, dopo l’annuncio del riconoscimento del miracolo da parte della Santa Sede:

“La nostra famiglia ha saputo che il Papa ha ufficialmente approvato il miracolo attribuito all’arcivescovo Fulton Sheen, il che significa che il nostro amato Sheen sarà beatificato.

Quasi nove anni fa, il nostro bambino è nato senza battito cardiaco. 

Per 61 minuti, il nostro neonato, James Fulton, non mostrò il polso, ma quando i medici rinunciarono a cercare di rianimarlo per dichiarare la sua morte, tornò in vita.

Dal primo giorno della vita di nostro figlio, la gente ha pregato per un miracolo per l’intercessione di Fulton Sheen. 

Insieme a Fulton Sheen, tutti abbiamo pregato Gesù di guarire nostro figlio. 

Insieme, abbiamo pregato Fulton Sheen di non smettere mai di pregare per noi, per lui. 

Insieme, abbiamo visto James sfidare tutte le leggi del mondo naturale, scienza e medicina, per diventare un ragazzo normale. 

E insieme abbiamo visto molti altri pregare Fulton Sheen, ispirato alla storia di James.

Il miracolo è un miracolo di Dio.

 È Gesù Cristo che ha vinto la morte. È il nostro amorevole Dio che fa nuove tutte le cose. È lo Spirito Santo che ci riempie di forza e vita. 

Era Dio il grande fisico che riattivò il cuore di James, il suo cervello e altri organi. Era la Parola di Dio che ha scritto questa storia.

Abbiamo atteso questo giorno da anni e ora che è arrivato, stiamo cercando di trovare parole per esprimere come ci sentiamo. 

Siamo estatici! Ma ci sorprende ancora che qualcosa di così straordinario sia accaduto alla nostra famiglia straordinariamente ordinaria. 

Per favore ricorda questo: siamo piccoli e senza importanza, eccetto che siamo conosciuti e amati dal nostro buon Dio “

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *