I segni che indicano se si è sotto attacco del maligno o vittima di malefici.

Print Friendly, PDF & Email

I segni che indicano se si è sotto attacco del maligno o vittima di malefici.

Abbiamo perso la nozione che buona parte di ciò che ci accade viene dal mondo soprannaturale

Perché noi non lo vediamo.

Ma è lì che ci manda mozioni positive e negative.

Questo rende difficile per noi capire quando siamo sotto attacco spirituale.

Mentre gli attacchi spirituali stanno diventando così frequenti per le persone di fede in questi tempi, sono quasi uno stato permanente.

Più della metà della battaglia è vinta dall’identificazione che qualcosa che ci accade è il risultato di un attacco da parte del malvagio.

Siamo più propensi a sentire gli effetti negativi e distruttivi degli attacchi quando abbassiamo la guardia.

Invece, possiamo sentire la nostra forza quando ci rendiamo conto che qualcosa che ci accade è il risultato di un attacco spirituale.

SIAMO TUTTI OGGETTO DI ATTACCHI SPIRITUALI

Tutte le persone affrontano lotte spirituali nel loro tentativo di avanzare nelle cose di Dio. 

Uno dei principali trucchi del nemico è assicurarsi che la persona ingannata non si renda conto della profondità di ciò che sta accadendo nella sua vita. 

Spesso le persone presumono che la lotta che affrontano sia solo una battaglia fisica, che ci sia un problema personale con la loro vita, ma sotto la superficie c’è qualcosa di molto più complesso che sta avvenendo.

Le persone sono sotto attacco spirituale.

L’attacco spirituale può essere il risultato di un’influenza demoniaca diretta, oppure possiamo sperimentare gli effetti del vivere in un mondo maledetto dal peccato e governato da satana. 

Cos’è un attacco spirituale diretto? 

Un attacco spirituale diretto è una serie di eventi coordinati dal mondo demoniaco. 

Per abortire le promesse, distruggere la fede, opprimere un credente e metterlo fuori strada e non raggiungere la sua destinazione.

San Paolo ci ricorda : “Satana non dovrebbe approfittarsi di noi, poiché conosciamo bene le sue intenzioni” (2 Corinzi 2:11).

La Bibbia ci dice che il diavolo ha diversi stratagemmi che usa contro gli esseri umani.

Molte persone erroneamente presumono che Satana sia stupido, ma ha studiato i pensieri, le azioni e il comportamento dell’umanità dall’inizio dei tempi.

Lui sa come tentare le persone. 

I suoi scagnozzi sono padroni nel premere i pulsanti giusti al momento giusto. Non dobbiamo ignorare le strategie del nemico.

Non possiamo vivere le nostre vite con i nostri occhi spirituali chiusi .

Dobbiamo camminare nello Spirito ed essere consapevoli di ciò che sta accadendo intorno a noi.

I demoni sono molto più potenti degli umani.

Ma Dio combatte per noi e dentro di noi, ed è incomparabilmente più potente di loro, perché li ha creati.

Ecco perché la raccomandazione sintetica di San Paolo in Efesini 6 è “sii forte nel Signore e nella forza del suo potere”.

raccomanda agli Efesini di indossare l’armatura di Dio , per illuminare il potere di Dio e la nostra protezione.

L’armatura consiste di:

  • l’elmo della salvezza,
  • lo scudo della fede,
  • la cintura della verità,
  • la corazza della giustizia,
  • la disposizione data dal vangelo di pace e
  • la spada dello Spirito, che è la parola di Dio 

REQUISITI DI BASE

Prima di menzionare i sintomi dell’attacco spirituale, dobbiamo considerare alcuni requisiti che sono alla base di qualsiasi azione di scansione, prevenzione e intelligenza .

Il primo requisito è dare la giusta enfasi o cadere nell’enfatizzazione eccessiva o nell’enfasi. 

Alcuni accusano ogni peccato, ogni conflitto e ogni problema con i demoni che devono essere scacciati.

Altri ignorano completamente il regno spirituale e il fatto che la Bibbia ci dice che la nostra lotta è contro i poteri spirituali.

La chiave del successo della guerra spirituale è trovare l’equilibrio biblico.  A volte Gesù estraeva i demoni dalle persone, a volte guariva le persone senza farlo.

L’altro punto trascendente è quello di indossare l’armatura di Dio in modo permanente.

Non averlo come accessorio che puoi estrarre e metterlo, ma averlo incorporato per tutta la vita e in ogni momento, per essere saldo contro le insidie del diavolo.

E in cosa consiste questa armatura? 

In termini astratti nella cintura della verità, la corazza della giustizia, il vangelo della pace, lo scudo della fede, l’elmo della salvezza, la spada dello Spirito, come abbiamo visto prima.

E in termini devozionali: prega lo Spirito Santo e la Beata Vergine Maria, accedi all’Eucaristia, adorazione del santissimo Sacramento, digiuno, elemosina e opere di misericordia.

10 SINTOMI CHE SEI SOTTO ATTACCO SPIRITUALE

Come puoi identificare un attacco spirituale? Ecco i dieci sintomi di un attacco:

1 – Mancanza di passione spirituale 

Il nemico cerca di rubare la tua tenacia per le cose di Dio .

Improvvisamente, la tua vita di preghiera sembra stagnante.

Il tuo impegno è messo alla prova e sembra che tu non possa andare avanti e nemmeno mantenere ciò che hai raggiunto.

Ti senti come se stessi solo facendo movimenti meccanici.

2 – Frustrazione estrema

Durante un attacco spirituale il nemico usa una varietà di circostanze per opprimere la mente e portare grande frustrazione.

Una persona che si trova in uno stato di assedio si percepisce sul bordo della scogliera e ansiosa.

Insoddisfatto di ciò che ha, anche se ha raggiunto gli obiettivi che ha stabilito e con la direzione che sta seguendo.

Ha più a che fare con i sentimenti che con una realtà obiettiva frustrante nella tua vita .

3 – Confusione sul tuo scopo

Durante un attacco spirituale c’è spesso una grande confusione sulla direzione spirituale.

Questo è uno degli obiettivi principali di un attacco, fare in modo che un credente si allontani dal destino.

I cattivi movimenti iniziano a portare confusione .

4 – Mancanza di pace

Il nemico bombarda la tua mente con pensieri dispersivi e tentazioni permanenti per rubarti la pace.

La mente è irritata e ti senti esausto .

Il nemico fa tutto il possibile per portarti alla fatica mentale.

5 – Ti senti insolitamente debole e stanco

La mancanza di energia e vitalità sono spesso il risultato di un attacco prolungato.

Certamente, questi problemi possono verificarsi vivendo problemi altrimenti naturali, mancanza di sonno, battaglie sulla salute.

In questo caso, tuttavia, la causa principale è l’effetto di prolungate battaglie spirituali.

6 – Percepisci una mancanza di attacchi

Un altro segno che sei sotto attacco è che è un attacco talmente massiccio da sembrare che non ci siano attacchi ma semplicemente che tu sia cambiato .

Ci sono momenti in cui sembra che tutte le risorse si prosciugano allo stesso tempo .

Gli attacchi del nemico sono per te per distogliere gli occhi da Dio e metterli in denaro e altri piaceri.

Se può farti preoccupare invece di essere adorato, inizierai a prendere decisioni basate sull’opportunità invece dell’unzione.

Ricorda sempre che ci sono due casi nella tua vita nei quali sei particolarmente vulnerabile alla tentazione: quando non hai niente e quando hai tutto .

Resta vicino a Dio, sia nei bei tempi che nei brutti tempi.

7 – Forte impulso a uscire dal tuo scopo 

Ogni credente nasce con uno scopo unico.

E proprio come Dio ha creato ogni credente con uno scopo, gli ha anche dato doni e grazie unici per adempiere a quel piano.

Quando una persona sta vivendo la chiamata ad alta voce , prospererà in varie aree: riceverà la benedizione delle risorse nell’area in cui Dio lo ha chiamato.

Sentirà la maggior quantità di tempo soddisfatta e soddisfatta di vivere il suo destino.

Ma il nemico ha anche un piano per ogni persona e odia quando un credente esce coraggiosamente dal suo scopo e piano.

Fa tutto il possibile per far allontanare il cristiano dal suo destino.

Durante un attacco sarai sopraffatto da pensieri e desideri di dimettersi e lasciare la tua posizione .

Questo è uno dei più grandi scopi dietro gli attacchi spirituali.

8 – Torni ai vecchi legami  

In una lunga battaglia spirituale, poiché sono quasi tutti, la persona è spesso spinta in cicli negativi dai quali si è già liberato .

Il nemico vuole schiavizzarti ancora una volta negli stessi vecchi legami.

Può scoraggiarti nei tuoi sforzi convincendoti che i tuoi peccati non sono abbastanza cattivi, per liberarti dal pensare di commettere peccati.

E così puoi perdere la nozione del male e del bene , ciò che piace a Dio o no, e della dannazione, che ti riporta in una spirale verso una sconfitta più profonda.

9 – Ti allontani da relazioni sane 

Quando le antiche iniquità iniziano a tentarti, il prossimo segno di attacco spirituale sarà sicuramente allontanarti dalle relazioni sante .

Guardati intorno

Sei uscito dalle relazioni con le persone che ti forniscono sane e sane motivazioni?

I tuoi amici ora hanno a che fare più con la carne che con lo Spirito?

Se è così, stai inciampando sul campo di battaglia e il nemico è alla tua mercé.

10 – Metti in discussione la direzione e la chiamata che hai sentito chiaramente

Mentre il nemico attacca la vita di un credente, inizia a dargli ragioni per rinunciare alla stessa cosa che Dio lo chiama .

Questo è uno dei tuoi strumenti principali.

Scatena confusione, vergogna, intimidazione e una varietà di schemi vili per creare una nuvola di incertezza.

Ancora una volta, il suo obiettivo finale è quello di portare un credente fuori dal suo destino; in modo che una persona che è sotto attacco possa trovarsi a mettere in discussione profondamente il modo in cui sta viaggiando.

In generale, inizia a riesaminare decisioni che in precedenza erano molto chiare .

Molte volte una persona nel mezzo di un attacco metterà in dubbio le parole profetiche, i progressi spirituali e le esperienze significative che ha avuto.

Questo è un passo che ti spinge indietro nello Spirito.

A volte gli attacchi sono una diretta conseguenza di maledizioni o stregoneria che ci hanno fatto.

4 SINTOMI CHE SEI SOTTO ATTACCO DI STREGONERIE O MALEFICI

Non sempre quando una persona è sotto attacco spirituale e ha questi sintomi, è perché hanno fatto qualche stregoneria.

Ma se li hai, è tempo per te di chiedere se hanno davvero fatto qualche stregoneria o meno .

1 – Disorientamento, confusione

Quando un cristiano è sotto l’assalto di stregoneria e maledizioni, diventa sempre più disorientato o confuso.

Può anche diventare maldestro .

Satana vuole offuscare la tua visione, impedendoti di raggiungere il tuo destino in Dio.

Pertanto, la persona attaccata non può connettersi con la sua visione spirituale; La tua motivazione è andata o non esiste .

2 – Debolezza emotiva

Quando uno è bersaglio di maledizioni, si sente esausto o emotivamente debilitato.

Coloro che sono stati oggetto di maledizioni spirituali menzionano che un’oscurità li invade, una nuvola che copre il loro volto.

Una fascia di oppressione è intorno alla tua testa e talvolta si manifesta come un mal di testa.

La persona può presumere di essere malata , ma non è l’influenza. È una stregoneria.

3 – Aumento delle paure

Spesso le maledizioni prodotte dalla stregoneria risvegliano una serie di paure eccessive che affliggono la mente.

Nel teatro dell’immaginazione della persona localizzano al centro delle immagini grottesche del palcoscenico che tremolano .

E l’individuo è prosciugato ancora di più dalla mancanza di sonno profondo o ristoratore.

4 – Distrazione del fuoco centrale

Quando le maledizioni sono dirette a una congregazione o a una parrocchia , verranno vissuti problemi costanti , distraendo il corpo di Cristo dal suo obiettivo primario e dalla sua chiamata.

I livelli di irritazione saranno alti e la pazienza sarà bassa.

Le persone probabilmente si lamentano l’una dell’altra .

Il pettegolezzo e la maldicenza si aumenterà proporzionalmente.

La ribellione contro i referenti sembrerà giustificata e aumenterà la tentazione di ritirarsi.

7 SOLUZIONI PER LIBERARSI 

La prima cosa è essere consapevoli di essere sotto attacco .

Una volta riconosciuto l’attacco comincerai a insorgere nella fede e nell’autorità che Gesù ti ha dato. 

Rimprovera l’attaccante anche se non lo vedi, ma è lì, e rompe il suo potere sulla tua vita.

Ricorda che Gesù ci ha dato potere e autorità per cacciare i demoni e guarire le malattie (Luca 9: 1).

Ecco sette chiavi per la tua liberazione :

A – Rompi questo processo con la tua fede

“Senza fede è impossibile piacere a Dio, perché chi si avvicina a Dio deve credere che esiste ed è il giusto compenso di coloro che lo cercano” (Ebrei 11: 6).

B – Spezzalo con la preghiera, il digiuno e i sacramenti

” Sollevate costantemente ogni tipo di preghiere e suppliche , animati dallo Spirito.

Dedicatevi con instancabile perseveranza a intercedere per tutti i fratelli, e anche per me, così che io possa trovare le parole adatte per annunciare risolutamente il mistero del Vangelo “(Efesini 6: 18-19).

“Questo tipo di diavolo può essere espulso solo con la preghiera e il digiuno “ (Matteo 17:21)

Spezzala con l’aiuto degli strumenti della Chiesa: i sacramenti della confessione, l’Eucaristia.

Frequenta la Santa Messa più frequentemente e si prostrati davanti al Santissimo Sacramento.

Chiedi l’aiuto della Beata Vergine, di San Giuseppe e di altri santi della tua devozione.

Ricorre a San Michele Arcangelo e ai suoi angeli.

C – Rompila con la tua resistenza

“Presentatevi a Dio; resisti al diavolo e si allontanerà da te “ (Giacomo 4: 7).

Resistere “al mondo”: rinnegare te stesso, fare opere di carità, praticare il silenzio.    

D – Rompi l’attacco con il 5 “non”

Una volta che hai preso posizione contro l’attacco del nemico, ecco cinque cose che NON dovresti fare e che devi ricordare .

-Non dimentica chi l’ha fatto Dio ti ha creato con tempeste nella mente. Lui ti ha equipaggiato e tu puoi superare attraverso di Lui .

-Non lasciare il tempo e il luogo di preghiera . Ci sono due cose che sono vitali per una vita di preghiera di successo: un tempo di preghiera e un luogo di preghiera.

-Non lasciare i luoghi del potere . La tua chiesa, la tua famiglia e le tue opere sono luoghi di potere.

-Non abbandonare il potere dell’associazione . È bello essere vicini alle persone che hanno vissuto più a lungo, che hanno fatto di più e possono darti consigli saggi e da amici fedeli e semplici.

-Non disconnettersi dalla protezione pastorale . Molte volte ci sono persone sotto attacco che si rifiutano di essere aiutate; la confessione, la direzione spirituale e gli amici di fede che frequentano sono l’antidoto. E così è l’eucaristia e gli altri sacramenti.

E – Rompi l’effetto della maledizione e della confusione benedicendo coloro che ti maledicono

Anche se non sappiamo specificamente chi si rivolge a una maledizione per noi, pregheremo una benedizione che li pregheremo.

In altre parole, chiediamo a Dio di benedirli con la stessa benedizione che abbiamo sperimentato con il nostro pentimento e la conversione a Cristo.

Noi benediciamo e non malediamo .

Questo è vitale, perché molti cristiani sono pieni di amarezza e rabbia per il conflitto .

Se scendiamo verso l’odio , abbiamo già perso la battaglia contro la stregoneria.

Dobbiamo cooperare con Dio per trasformare il male in un bene più grande dentro di noi .

Non solo per loro, ma per preservare la nostra anima dalla sua risposta naturale all’odio. 

Un tipico esempio di preghiera contro la stregoneria e le maledizioni sarebbe il seguente:

“Padre celeste, conosci la battaglia che sta venendo contro di me / noi. Ti chiedo di perdonare coloro che stanno servendo il diavolo.

Perciò ti chiedo di riversare le tue benedizioni che rompono le tenebre con la luce, che vincono il male con il bene, che portano la speranza ai disperati e la vita ai morti.

Nel nome di Nostro Signore Gesù Cristo e con l’intercessione di Nostra Madre Celeste. Amen. “

F – Spezza l’indebolimento e l’oppressione lodando Dio

Abbiamo messo su un manto di gioia invece di uno spirito angosciato. 

Se hai un assalto alla stregoneria, inizia ad ascoltare la musica.

Canta insieme a quelle canzoni , lasciando che il tuo cuore raggiunga il Signore.

Costruisci un berretto di gioia attorno alla tua anima ringraziando per tutto ciò che Dio ti ha dato .

La Scrittura dice che “Entra nelle tue porte ringraziando, canta lodi nei tuoi tribunali. Ringraziati e benedici il suo nome! “ (Salmo 100: 4).

G – Spezza il circolo vizioso della paura, con amore

Le Scritture ci dicono che l’ amore perfetto scaccia la paura (1 Giovanni 4:18).

Dio non ci ha dato uno spirito di paura , ma di potere, amore e una mente disciplinata (2 Timoteo 1: 7).

Indipendentemente da ciò che Satana ti dice , non è la verità, ma una perversione della verità.

Gesù ha anche detto che satana è un bugiardo e un assassino.

Crediamo sempre nella forza del diavolo al posto di Dio, la qualità della nostra vita è ridotta proporzionalmente; Qualcosa in noi muore perché crediamo a una bugia.

Pertanto, dovremmo smettere di ascoltare satana e fare semplicemente ciò che il Signore ci dice di fare .

Le paure che ci perseguitano sono spesso il risultato di oscillazioni , qualcosa di irrisolto nella nostra volontà.

Una volta che decidiamo di seguire veramente Cristo , la schiavitù della paura può essere superata.

Egli prega anche per gli altri nel corpo di Cristo , che può combattere contro paure eccessive e terrificanti immaginazioni.

“Nel nome di Gesù, lega lo spirito di paura e libera lo spirito di preghiera in modo che, secondo la tua promessa, sarai in grado di liberare il tuo popolo da tutte le sue paure. 

Nel nome di Gesù. Amen. “

SEMPRE ALLARME

Il nemico ama rimanere nascosto. 

Lui imbroglia e cerca di volare sotto il radar, ma il Signore splende con la sua potente luce sugli attacchi.

Su tutto ciò che ti accade che mette in discussione il tuo percorso, acquisisci l’atto riflesso di chiedervi se non sarà un movimento del nemico e un attacco spirituale.

Non aspettare che il nemico ti frantumi in pezzi per cercare l’aiuto di coloro che hanno un ruolo sano e pastorale nella tua vita e nei sacramenti.

Occhi sempre spirituali possono essere aperti e la libertà può sorgere. 

Esercita la tua autorità e rompi l’attacco oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *