La preghiera che Santa Gemma Galgani scrisse e recitò per chiedere una grazia impossibile a Gesù.

Print Friendly, PDF & Email

La preghiera che Santa Gemma Galgani scrisse e recitò per chiedere una grazia impossibile a Gesù.

Santa Gemma Galgani, la piccola santa di Lucca, che visse in santità, ricevette le stigmate, ebbe la grazia di rivivere la passione di Gesù ogni

settimana dal giovedì al venerdì alle tre del pomeriggio, è una tra le sante più invocate per le grazie difficili e impossibili.

Santa Gemma, piccola, semplice e giovane, che morì a soli 24 anni, ha avuto la grazia di vedere Gesù accanto a lei, il suo angelo custode ed essere guarita da San Gabriele dell’Addolorata.

Invochiamo la sua intercessione potente presso Gesù, in questo giorno, chiedendole di concederci la grazia che tanto desideriamo.

La preghiera che Santa Gemma Galgani scrisse e recitò per chiedere una grazia impossibile a Gesù.

Preghiera composta da S. Gemma per ottenere grazie

Eccomi ai vostri santissimi piedi, caro Gesù,

per manifestarvi ogni momento la mia gratitudine

per tanti e continui favori che mi avete fatto

e che ancora volete farmi.

Quante volte vi ho invocato, o Gesù,

mi avete fatta sempre contenta:

ho ricorso spesso a voi e m’avete sempre consolata.

Come esprimermi con voi, caro Gesù?

Vi ringrazio. Ma un’altra grazia voglio,

o mio Dio, se a voi piace……..

(esporre la grazia che si desidera).

Se voi non foste onnipotente,

non vi farei questa domanda.

O Gesù, abbiate pietà di me!

Sia fatto in tutto il vostro santissimo volere.

Pater, Ave e Gloria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *