S.Antonio e la sua famosa preghiera per ritrovare le cose perdute.

Print Friendly, PDF & Email
S.Antonio e la sua famosa preghiera per ritrovare le cose perdute. S.Antonio oltre ad essere uno tra i santi più famosi e pregati nel mondo, è il santo che aiuta a ritrovare le cose perdute. Documenti, oggetti della vita quotidiana e anche e soprattutto il ritrovamento della stessa fede.
Ecco la preghiera per invocare il suo aiuto nel ritrovare ciò che si è perso:

Glorioso Sant’Antonio, tu hai esercitato il divino potere di trovare ciò che era stato perduto. Aiutami a ritrovare la Grazia di Dio, e rendimi zelante nel servizio di Dio e nel vivere le virtù. 

Fammi trovare ciò che ho perso, così da mostrarmi la presenza della tua bontà.
Padre nostro, Ave Maria, Gloria al Padre.

Preghiamo
Sant’Antonio, glorioso servo di Dio, famoso per i tuoi meriti e i potenti miracoli, aiutaci a ritrovare le cose perdute; dacci il tuo aiuto nella prova; e illumina la nostra mente nella ricerca della volontà di Dio. Aiutaci a trovare di nuovo la vita di grazia che il nostro peccato distrusse, e conduci noi al possesso della gloria promessaci dal Salvatore.

2 pensieri riguardo “S.Antonio e la sua famosa preghiera per ritrovare le cose perdute.

  • Aprile 7, 2018 in 6:37 am
    Permalink

    Buongiorno,
    vistando il siti, più nello specifico la pagina per la preghiera a Sant’Antonio, è apparsa la finestra di PUBBLICITA’ AL GIOCO D’AZZARDO DEL ” CASINO’ ON LINE”.
    Vorrei sperare che si tratti solo di una svista da parte di chi controlla e gestisce i contenuti del sito.
    “Svista” che considero comunque molto grave visto i contenuti e gli argomenti trattati in queste pagine.
    Il periodo storico/sociale è già molto difficile, troppe persone si ROVINANO, e rovinano le proprie famiglie con il gioco d’azzardo. E’ una piaga che ci coinvolge tutti, anche chi non ne ha direttamente a che fare.
    Vi chiedo di rimuovere l’annuncio fortemente scorretto e non in linea con gli argomenti trattati.
    Vi ringrazio.
    Alessandra Bonarelli

    Risposta
    • Aprile 10, 2018 in 10:58 am
      Permalink

      Ci scusiamo per l’inconveniente, purtroppo le pubblicità appaiono a caso e il nostro controllo è capillare per eliminare tutte quelle che non sono consone. Spesso questo tipo di pubblicità viene catalogata sotto altre forme per passare inosservata e non essere bannata. Ci scusiamo di nuovo e ringraziamo per l’avviso.

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *