Antonietta Gargiulo parla per la prima volta dopo la strage: Dio ha vinto sul male.

Print Friendly, PDF & Email

Antonietta Gargiulo parla per la prima volta dopo la strage: Dio ha vinto sul male. 

Antonietta, mamma forte e sfortunata, vittima nello scorso febbraio della furia omicida del marito Luigi Capasso, che l’ha colpita in modo gravissimo la mattina mentre si recava al lavoro poi,salito in casa ha ucciso le loro figlie senza pietà, suicidandosi alcune ore più tardi.

Antonietta Gargiulo parla per la prima volta dopo la strage: Dio ha vinto sul male. Antonietta, una donna in condizioni gravissime, per la quale tutti abbiamo pregato, disperando della sua salvezza per le gravi ferite riportate.

Antonietta che ce l’ha fatta, è uscita dal coma, si è svegliata e ha saputo che le sue amate bambine non c’erano più.

Antonietta che abbiamo immaginato disperata, sconvolta….come si sopravvive a una tragedia come questa? Come si può continuare una vita dopo tutto questo male?

Antonietta ha parlato oggi, per la prima volta con un messaggio alla sua Comunità Carismatica di Gesù Risorto di Cisterna di Latina e ha sconvolto tutti: 

«Ciao a tutti, cari fratelli. Sono Antonietta Gargiulo e oggi vorrei ringraziare ognuno di voi per le preghiere e per l’amore. La mia vita oggi, qui, è un miracolo! E ringrazio Dio ogni istante. Il vero miracolo, ancora, è l’amore che ha circondato me e soprattutto le mie bambine. Il vero miracolo è che è che il male, l’odio e il rancore non hanno vinto nei nostri cuori, ma regna un senso di pace, pietà e misericordia.

Regna l’amore che si stendendo a centri concentrici come da una goccia e sta arrivando lontano. La parola di Dio ha vinto sulla morte e io lo posso testimoniare. Un grazie senza fine va alla mia famiglia e a tutti voi, perché in ogni cellula del mio corpo sento la vita che è rinata da tutte le preghiere per me.

Il mio desiderio ora è di venire al convegno, dove passa ancora amore e grazia senza fine per questo vi chiedo di continuare a pregare per me.

Vorrei riabbracciarvi tutti lì! Spero ci siate tutti e numerosi per poter condividere questo fiume di grazia, del nostro XXXI Convegno, che non poteva avere un tema migliore per me: ‘Io sono la Luce del mondo’. Gesù nostra Luce ci benedica. A presto, vi voglio bene».

Antonietta è il misterioso piano di Dio in questa storia, è una martire che è sopravvissuta ed è una luce che vince il buio e il male.

E’ una prova dura, portare il peso di un dolore così enorme e vedere in tutto questo l’immenso amore di Dio che ha salvato la sua vita per un piano sicuramente più grande. 

I piani di Dio, misteriosi forse, sicuramente incomprensibili ma mai sbagliati, mai con tranelli, mai senza un fine ancora più grande.

Continuiamo a pregare per lei affinché dopo il dolore, il terrore, il male….possa essere la luce di Dio dove Lui vorrà condurla. 

 

Guarda anche L’incredibile storia legata del rosario che fermò la mano assassina.

4 pensieri riguardo “Antonietta Gargiulo parla per la prima volta dopo la strage: Dio ha vinto sul male.

  • Aprile 10, 2018 in 10:05 am
    Permalink

    bellissima testimonianza. dalle sue parole traspare l’amore di Dio che ancora una volta ci rivela che non esiste la parola fine. la morte non ha vinto è l’amore che trionfa. Un mistero che sembra inconcepibile se ci lasciamo coinvolgere dal piano del mondo dal nostro fare , ma viene reso possibile se ci apriamo alla fiducia di Dio che è Padre che ci accompagna in questa vita, dandogli così il vero senso, per realizzare il suo Sogno e ritrovarci un giorno tutti nella sua gloria. L’incoraggiamento, per affrontare le difficoltà in questo mondo di oggi ci arriva proprio da questa condivisione dove tanti fratelli uniti nella fede hanno sostenuto con la preghiera questa sorella “Come io ho amato voi”.

    Risposta
  • Aprile 10, 2018 in 10:09 pm
    Permalink

    Era nel mio cuore il suo dolore il mio primo pensiero è stato Signore tu che ci conosci metti serenità nella sua vita e sostienila tu hai provato dolore sofferenza e hai donato amore avvolgila con il tuo amore pieno di speranza si Dio ha vinto sulla morte ma sostenerla oggi è per noi credenti un dovere preso con Dio

    Risposta
  • Aprile 11, 2018 in 11:11 am
    Permalink

    come?!?!? il marito gli ha ucciso le figlie e ha tentato di uccidere anche lei e tutto quello che sa dire è che Gesù è misericordioso?!?! Mah….

    Risposta
  • Aprile 22, 2018 in 10:18 pm
    Permalink

    Ho pregato tanto per lei affinche’ il Signore riparasse il suo cuore dal dolore
    Dall’odio e le desse la forza di vivere
    Credo che mi abbia esaudita

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *