L’incredibile storia legata del rosario che fermò la mano assassina.

Print Friendly, PDF & Email

L’incredibile storia legata del rosario che fermò la mano assassina. Pregate ogni giorno il rosario per proteggervi e sconfiggere le forze di Satana! 

Non puoi immaginare il suo incredibile potere nel mondo spirituale.

Questa è una storia potente e inquietante sulla potenza del Santo Rosario.

E’ la storia di un noto serial killer nello stato della Florida, negli Stati Uniti, chiamato Ted Bundy.

rosario che fermò la mano assassinaAlcune persone sono così lontane da Dio e perse nel peccato che sono completamente dominate dal male, ma nostro Signore, tramite la Beata Vergine Maria, ha potere su di loro.

Rosario in mano

Alle 3:00 del mattino del 15 gennaio Ten Bundy entrò  nella casa “Chi Omega” presso la Florida State University e uccise due ragazze prima di andare a cercare altre vittime.

Quando entrò nella stanza della terza ragazza con una mazza come arma, vide che la ragazza, ancora addormentata, teneva in mano un rosario , poi lasciò cadere la mazza e fuggì terrorizzato.

Più tardi, la ragazza ha detto alle autorità che prima di andare al college aveva promesso la nonna avrebbe pregato il rosario tutte le sere per la protezione, anche se si fosse addormentata prima di finirlo.

Era proprio quello che aveva fatto quella notte , stava ancora tenendo il rosario quando l’assassino è entrato nella sua stanza.

Tend Bundy ha confessato più tardi, più di trenta omicidi.

Padre Joseph M. Esper narra nel suo libro “Con Maria a Gesù” il seguente:

“Ironia della sorte, quando Ted Bundy fu condannato a morte. In attesa di esecuzione per i suoi crimini, chiese a monsignor Kerr di servirlo come consigliere spirituale, e il prete ne approfittò per chiedergli di quella terribile notte.

Bundy spiegò che quando entrò nella stanza della terza ragazza, aveva la forte intenzione di ucciderla; un misterioso potere lo ha impedito. “

Padre Esper aggiunge:

“E non solo il rosario aiuta la nostra crescita spirituale, ma mina anche il regno di Satana”.

Il famoso esorcista della diocesi di Roma,  padre Gabriele Amorth dichiarò in un’occasione:

Un giorno, un mio collega ha sentito dire il diavolo durante un esorcismo:Ogni Ave Maria è come un colpo alla testa, se i cristiani sapessero quanto è potente il Rosario, sarebbe la mia fine “

Pregate il rosario ogni giorno per la vostra protezione e per sconfiggere le forze di Satana!

 

Guarda anche Gli chiedono di togliere il rosario dall’autobus, Franco rifiuta e allora cercano di farlo licenziare. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *