Sepolta viva appena nata, è stata salvata dopo sette ore!

Print Friendly, PDF & Email

Sepolta viva appena nata, è stata salvata dopo sette ore!

È successo in un’area del Brasile occidentale, nello stato del Mato Grosso, e il caso è legato a un gruppo etnico locale autoctono. Dopo una segnalazione alla polizia che proveniva da un’infermiera, è stato possibile eseguire un salvataggio dalle caratteristiche miracolose.

Infatti, dopo aver ricevuto informazioni che un bambino era stato sepolto sottoterra poche ore dopo la nascita, le autorità si sono recate sul posto e hanno cominciato a scavare per trovare l’inaspettato: la bambina viva.

Il caso è stato registrato attraverso varie interviste rilasciate questo venerdì in vari media come RT.

Non appena l’hanno trovata,  la bambina è stata ricoverata in terapia intensiva neonatale all’ospedale di Boa Agua a Cuiaba, la capitale di Mato Grosso, per ipotermia e problemi respiratori.

Nel frattempo, sul  caso indaga la legge con l’accusa di tentato omicidio e la nonna, 57 anni, e la madre 15 anni,  sono state poste agli arresti.

“Stiamo indagando se sia stato un tentativo di infanticidio o se si pensava che la neonata fosse morta”, ha detto il procuratore di stato Paulo Roberto Prado all’agenzia di stampa AFP.

Ma al di là dell’ipotesi, il fatto diventa un chiaro esempio di speranza nel mezzo di una situazione caotica e drammatica a livello familiare (anche legata a questioni culturali ed etniche). Niente e nessuno potrebbe contro la fragilità di questo piccola, che per molti sarà ricordata come la bambina miracolosa  che emerge dopo 7 ore di vita.

Gli ufficiali scavando hanno trovato la bambina: era nuda, con il cordone ombelicale ancora attaccato.

La neonata è stata trovata in una fossa di 50 cm, è nata martedì scorso e la polizia si è insospettita per alcuni dettagli della storia: l’età della madre adolescente e il fatto che il padre del bambino si è rifiutato di riconoscere la neonata come sua figlia.

La famiglia, membro della tribù indigena di Kamayura ha dichiarato alla polizia che la bambina ha sbattuto la testa sul pavimento dopo il parto. La neonata ora  è stata presa in cura dallo stato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *