Preghiera a Santa Maria Francesca delle cinque piaghe, invocata contro la sterilità e dalle future mamme.

Print Friendly, PDF & Email

Santa Maria Francesca delle cinque piaghe, detta anche ” Santa Vergine delle Stimmate”,è nata a Napoli il 25 Marzo del 1715, ed è tra le sante più invocate nel desiderio di maternità.

Anna Maria Rosa Nicoletta Gallo, questo il suo nome , intercede con potenza presso Dio, raccogliendo le lacrime, le preghiere e il desiderio di un figlio dell’infinito pellegrinaggio di donne sterili che si recano a pregare sulla sua tomba nella chiesa di  S. Lucia al Monte, sita al Corso Vittorio Emanuele (NA) sin dalla data della sua morte, e delle future mamme che pongono sotto la sua protezione  la loro gravidanza. 

PREGHIERA:

Mi congratulo con Voi, o prima Vergine Santa della città di Napoli, gloriosa S. Maria Francesca, per i copiosi favori dal cielo a Voi compartiti; e vi prego a moltiplicare su di me gli effetti della vostra carità e protezione, con l’ottenermi dal Signore quella grazia, che tanto io desidero (qui si chiede la grazia).

Ed acciochè vi impegnate con le vostre preghiere innanzi a Dio ad ottenermela, io adoro, benedico e ringrazio la SS. Trinità per le tante grazie che vi fece, specialmente con l’avervi, non ancora uscita alla luce, fatta preannunciare con due distinte profezie, qual poi foste una Santa; inoltre adorare Gesù Sacramento fin dal seno materno, adornata di doni e virtù sovrumane, ed onorata dalla sua familiarità e compagnia quasi per tutta la vostra vita, decorandovi di tutti i tratti, della sua Passione, fregiando il vostro cuore di quella somma carità serafica verso Dio ed il prossimo.

Deh adunque o diletta Sposa di Gesù Cristo, se il vostro Sposo tanto vi amò, fatemi sperimentare gli effetti della vostra protezione ora che state alla sua presenza, per trovare la pace del mio cuore nel conseguimento della grazia richiesta.

3 Gloria al Padre

Prega per noi, Santa Maria Francesca

Affinchè diventiamo degni delle promesse di Cristo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *