Nara Almeida, 24 anni, era piena di fede: “So che sarò ricompensata per ogni dolore, per ogni lacrima …”.

Print Friendly, PDF & Email

Nara Almeida, 24 anni, era piena di fede: “So che sarò ricompensata per ogni dolore, per ogni lacrima …”.

La velocità della Medicina non è la stessa di quella dei desideri dei nostri cuori. Nara Almeida, modella e instagram brasiliana , è morta domenica notte dopo una battaglia di quasi un anno con la malattia.

L’8 agosto 2017, le è stato diagnosticato un cancro allo stomaco . Ma la giovane donna ha deciso di alzarsi e far conoscere il suo status quasi ogni giorno su Instagram.

Il suo senso positivo della vita e la sua fede sono stati seguiti da 4 milioni e mezzo di persone nel social network. La bellezza di Nara stava svanendo, ma la forza delle sue parole e il suo sorriso potevano di più.

In questo processo di Nara sperimentato l’appoggio incondizionato di Pedro Rocha, il suo ragazzo, un giovane e attraente instagramer che ha continuato nel tentativo di rendere le cose più facili malattia di Nara.

Nel frattempo, ha dovuto sottoporsi a trattamenti che hanno prodotto allergie e lei è stata intubata molto presto nel processo.

Una continua testimonianza di fede

Il 16 aprile, Nara ha scritto:

“Grata a Dio per l’opportunità di combattere per la mia vita, grata per le battaglie in ritardo qui e grata per le persone buone che mi danno forza e speranza.

Sono grata alla vita che ho (…) Grata per la nuova opportunità di vivere.

So che nel tempo tutto sarà risolto e mi saranno ricompensati ogni dolore, ogni lacrima, ogni momento di angoscia e agonia, perché ho la certezza che si dispone di un piano più grande per la mia vita, grata anche per avermi dato la saggezza per combattere ogni fase, senza lamentarmi (…) “.

In quello stesso mese di aprile, Nara riferì di aver gestito il patrocinio di una persona che avrebbe sostenuto finanziariamente il trattamento immunitario di cui aveva bisogno. È stata l’ultima volta che ha aggiornato il suo stato sulla rete.

Sfortunatamente, questo trattamento non ha potuto realizzarsi. Pedro Rocha è stato responsabile di pubblicare ieri una fotografia della coppia e una didascalia in cui si legge che Nara era morta la sera prima .

La morte di Nara ha portato molti giovani a dare la loro testimonianza di preghiera e riflessione sulla morte e sulla fede.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *