Testimonianze 

Madre di Dio soccorrimi! – Il miracolo alla costruzione della ferrovia al San Gottardo.

Durante i lavori di costruzione della ferrovia del San Gottardo (tra l’Italia e la Svizzera), si doveva rimuovere una gigantesca roccia sul tracciato, tra i monti. Alcuni operai discesero con delle funi ai piedi della rupe, per piazzare delle cariche di dinamite nei posti previsti. Essi allinearono i tubi di dinamite, uno dopo l’altro.  Uno degli operai-minatori doveva accendere la miccia. Egli la accese e fece segno agli altri di issarlo verso l’alto. In quel frangente successe l’incidente, poiché l’argano s’inceppò e le funi di risalita si fermarono. Quell’operaio rimase così sospeso a mezz’aria e la grossa carica di dinamite doveva scoppiare, in pochi attimi. Nella situazione d’estremo pericolo nella quale si trovava egli così pregò: “Santa Madre di Dio, aiutami!”. Quasi nello stesso momento, la carica esplose. C’era tanta di quella polvere e sassi che volavano in aria, da non riuscire più a scorgere l’uomo, appeso sull’abisso. Quando il polverone si fu diradato, i suoi spaventati colleghi videro quell’uomo ancora appeso alla fune, a mezz’aria, che non mostrava la benché minima ferita. Adesso riuscirono ad issarlo in alto, senza alcuno sforzo o problema. Quando questi riuscì a tirare il fiato, spiegò ad essi: “Ho pregato così :” Madre di Dio, soccorrimi!”. E Gesù, per l’intercessione di sua Madre, gli ha salvato la vita da morte sicura!

“Io sono la Serva del Signore; succeda a me, secondo la tua parola!”

Related posts

Leave a Comment