Domenica casa e famiglia: il governo decide la chiusura dei negozi la domenica.

Print Friendly, PDF & Email

Domenica casa e famiglia: il governo decide la chiusura dei negozi la domenica.

Il nuovo governo italiano propone un bando per lo shopping domenicale

Ritornare a un giorno di riposo tradizionale andrebbe a vantaggio delle famiglie, ha detto il vice primo ministro Luigi Di Maio

Domenica, il nuovo governo italiano ha annunciato che passerà a vietare lo shopping domenicale nei grandi centri commerciali al fine di proteggere la famiglia, secondo quanto riferito da Reuters.

Il vicepresidente del Consiglio, Luigi Di Maio, ha dichiarato domenica che il nuovo governo cercherà di invertire la liberalizzazione del 2012 delle leggi dello shopping domenicale, proposta dall’allora primo ministro italiano Mario Monti, e osteggiata dalla Chiesa cattolica.

“Questa liberalizzazione sta infatti distruggendo le famiglie italiane”, ha detto Di Maio, “dobbiamo iniziare a limitare nuovamente i tempi di apertura e chiusura”, ha affermato, secondo il rapporto Reuters.

Nel marzo di quest’anno, la Polonia ha vietato lo shopping la domenica, una mossa sostenuta dalla Chiesa cattolica e dal sindacato Solidarnosc, che ha combattuto per un giorno libero per i suoi lavoratori.

Un divieto del 2015 per lo shopping domenicale in Ungheria è stato abrogato un anno dopo l’entrata in vigore a causa della sua impopolarità.

Se lo shopping domenicale fosse effettivamente limitato ancora una volta in Italia, il paese si unirebbe a diversi altri paesi europei, tra cui Ungheria, Germania, Austria, Francia e Spagna nel limitare lo shopping domenicale a vari livelli.

Anche se da varie parti si alzano cori a sfavore di questa iniziativa, anche se si urla alla perdita di tanti posti di lavoro, il premier ha specificato che solo un negozio su 4 sarà aperto, che ci saranno turnazioni per tutte le attività, ritorniamo a pensare se davvero abbiamo bisogno dei centri commerciali aperti la domenica.

Si vive ugualmente e forse meglio se si organizza la spesa il sabato o il venerdì, si vive ugualmente senza quel prodotto che vogliamo acquistare, si vive meglio se la mamma resta a casa con i suoi bambini la domenica invece che tirarli tra nonni e baby sitter improvvisate, si vive meglio se ci si guarda, ci si rincontra per il corridoio e ci si ricorda di essere famiglia, amore, tempo insieme.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *