Cosa succede quando non ascoltiamo gli avvertimenti e le profezie di Gesù e Maria. 

Print Friendly, PDF & Email

La maggior parte dei cattolici [inclusi i preti] non è a conoscenza delle apparizioni mariane, tendono a pensare che siano il risultato di menti malate e fantasiose. Quando poi vengono presentate prove sull’adempimento di ciò che è stato profetizzato, la maggior parte della volte vengono ignorate.

E si arriva alla tragedia…se si fossero ascoltati gli avvertimenti della Madre di Dio e di Gesù si sarebbero evitati enormi disastri.

Uno tra i casi più eclatanti degli ultimi anni è il genocidio del Ruanda nel 1982, dodici anni prima la Vergine Maria e Gesù apparvero per profetizzarlo.


Sono stati ignorati e nel 1994 una guerra civile ha ucciso 1 milione di ruandesi con il più alto tasso storico di omicidi all’ora, 6 al minuto.

Tuttavia, ciò che è agghiacciante è che in uno dei messaggi del 1982 la Vergine Maria avverte che la profezia non è solo per il Ruanda ma per il mondo intero.

Quello che è successo in Ruanda è stata solo una prova generale di ciò che accadrà all’umanità?

È un avvertimento specifico per l’Europa e gli Stati Uniti? ?

Maria è scesa a Kibeho in Ruanda per chiedere alle persone di vivere vite più vicine a Dio, pentirsi dei loro peccati e fare ammenda.
.
E se ciò non accadesse, i cuori sarebbero pieni di odio invece di amore, ci sarebbero numerose guerre, economie e governi crollerebbero, e dovremmo affrontare grandi disastri naturali.

 

PENSA SULL’EUROPA PRIMA DI PARLARE DELLA STORIA DI ASSUNZIONE DI KIBEHO

La culla del cattolicesimo ha spostato sistematicamente e sempre più spesso la morale cristiana e la legge naturale.

Nell’ultimo mezzo secolo ha scatenato una campagna di decristianizzazione delle sue società come non c’è mai stata negli ultimi 2000 anni di storia.

Dall’Europa ha diffuso il marxismo culturale è il grande male per il quale la Vergine di Fatima ha richiesto la Consacrazione della Russia al suo Cuore Immacolato.

E poiché le autorità cattoliche non l’hanno fatto , si è metastatizzato nel suo stesso volto, in Europa, trasformandosi oggi nell’ideologia prevalente tra i politici del vecchio continente.

L’Europa ha anche cullato la contraccezione, l’aborto e l’eutanasia che minacciavano la vita, precipitando nel precipizio dell’invecchiamento.

Basti pensare che le proiezioni ufficiali indicano che entro il 2300 l’Europa avrà solo il 5% della popolazione attuale, un disastro!

E negli ultimi decenni, i suoi intellettuali sostenevano l’ ideologia del genere, l’omosessualità e il cambio di sesso , nel tentativo di trasformare le leggi naturali secondo i propri desideri come farebbe un dio greco.

Ma per diffondere il male, per cercare di ridefinire le leggi cosmiche, per promuovere la sofferenza come sistema, non è libero. Prima o poi il prezzo è pagato.

Questo è ben espresso da Padre José Antonio Fortea in questo brillante video:

Uno tra i pericoli più grandi pesa sull’Europa, completamente decristianizzata, fautrice …della contraccezione, aborto eutanasia, ideologia del genere, omosessualità, cambio di sesso 

Per questo motivo, dice  Padre José Antonio Fortea , Dio ha inviato un numero enorme di veggenti e profeti in Europa nel secolo scorso , come nessun altro continente, chiedendo il pentimento per i peccati, la penitenza e la conversione.

Tuttavia, l’Europa ha riso ad alta voce e continua a sfidare nel mezzo delle catastrofi che stanno arrivando. . E che lui testardamente non interpreta che fanno parte della sua necessaria purificazione.

Il più grande di questi è in corso: è l’ invasione islamica attraverso il terrorismo e l’emigrazione di massa .

L’esempio di ciò che è successo a Kibeho dovrebbe servire da allerta. Non solo per l’Europa ma anche per gli Stati Uniti. quello va allo stesso modo .

KIBEHO È UNA APPARIZIONE CON APPROVAZIONE ECCLESIALE

Il 28 novembre 1981 , la Beata Vergine Maria (e più tardi Gesù) iniziò ad apparire in un gruppo di adolescenti in un villaggio rurale a Kibeho, in Ruanda.Dando loro urgenti messaggi celesti destinati a essere condivisi da tutto il paese e dal mondo intero.

A causa della grande importanza dei messaggi celesti e degli eventi che hanno avuto luogo, la Chiesa ha immediatamente iniziato a indagare i veggenti e i messaggi. . E infine, il 29 giugno 2001, il vescovo locale ha approvato ufficialmente gli eventi riportati da tre dei veggenti.

 

I messaggi iniziali vennero dalla Vergine Maria e furono pieni del suo amore per i suoi figli sulla Terra.Il contenuto dei messaggi era spesso di istruzione, fornendo una guida spirituale e una guida in modo che le persone vivessero vite più devote, si pentissero dei loro peccati e rifiutassero le tentazioni, per avvicinarsi a Dio.

Le istruzioni di Maria per l’umanità includevano la preghiera del rosario ogni giorno per evitare il male, aprire i loro cuori e aiutarsi l’un l’altro.

PROFEZIA DI INDURIMENTO DEL CUORE

Presto, tuttavia, alcuni dei messaggi della Vergine Maria iniziarono a contenere previsioni agghiaccianti di guerre, catastrofi e corruzione, che lei dice che il mondo affronterà nei prossimi anni.

Diede ai giovani veggenti terrificanti visioni di un futuro in cui:

-Cuori della gente sarebbe stata dominata da odio al posto di amore .
-Che il pianeta sarebbe lacerata da guerre di religione  Economie diventerebbero fallito, 
* ci sarebbe il collasso dei governi e disastri naturali

PROFEZIA DELLA SANTA VERGINE DEL GENOCIDIO DELLA RUANDA

Nel mezzo di messaggi di incoraggiamento per il pentimento e l’amore per il prossimo, apparve un messaggio spettacolare che presto sembrò essere il più importante di tutti i messaggi che la Madonna lasciò a Kibeho.

Nel 1982 la Beata Vergine predisse specificamente l’orribile genocidio del 1994, 12 anni prima che accadesse.

Ha detto che “un fiume di sangue” avrebbe flusso attraverso il Rwanda a meno che il popolo del Rwanda sono contenuti nutrire l’odio e l’animosità di un l’altro, e in cuor loro di amare e di carità fraterna verso gli altri.

Il 19 agosto 1982, i veggenti videro

“Un fiume di sangue, gente che si uccideva a vicenda, cadaveri abbandonati, nessuno che li seppellisse , tutto in fiamme, corpi senza teste”.

ANCHE GESÙ AVVERTE ANCHE A 12 ANNI DI GENOCIDIO

Insieme con la Beata Vergine, Gesù apparve molte volte ai veggenti di Kibeho, invitando la gente a pentirsi dei propri peccati e vivere una vita virtuosa .

Come la Beata Vergine Maria, avvertì anche di una sanguinosa guerra civile, che si sarebbe presto verificata se le persone non cambiarono la loro ostilità tribale e il settarismo dell’uno per l’altro.

Durante un’apparizione 12 anni prima del genocidio, Gesù mostrò a Segatashya (uno dei presunti veggenti) immagini di case in fiamme e persone che venivano fatte a pezzi da assassini armati di machete.

Il Signore disse a Segatashya che questo era ciò che accadrebbe se le persone continuassero nel peccato e nell’odio reciproco .

Quando il sanguinoso genocidio ebbe inizio in Ruanda, Segatashya fu ucciso da uno squadrone della morte.

A quel tempo, questa visione e la profezia della Beata Vergine Maria sembravano completamente irreali per la maggioranza.

Nonostante il fatto che il Ruanda abbia una lunghissima storia di conflitti tribali e animosità tra diverse tribù e gruppi sociali, che è sempre stato un grosso problema per il paese, è stato deprecato

La Vergine Maria sosteneva che le persone abbandonassero questo odio basato sulle affiliazioni tribali e vedessero tutti i ruandesi come fratelli.

Ha incoraggiato tutti i popoli ad avere amore e interesse per gli altri, concentrandosi sull’amore e la misericordia di Suo Figlio, Gesù.

Ha detto che l’imminente guerra civile e lo spargimento di sangue potrebbero essere evitati praticando questo amore.

Sfortunatamente, pochissimi ruandesi seguirono il consiglio della Madonna e il paese cadde nella follia, nel caos e nell’omicidio, proprio come avevo previsto.

Se avessero ascoltato gli avvertimenti della Vergine Maria quando è apparsa a Kibeho, il sanguinoso genocidio non sarebbe mai accaduto!

IL SANTO ROSARIO POTEVA EVITARE IL GENOCIDIO

La Madre ha esortato tutti i ruandesi, attraverso i veggenti, a cercare il suo aiuto per abbracciare l’amore e chiedere il perdono di Cristo.

Ha detto che il modo più sicuro e migliore per farlo era pregare ogni giorno il rosario.

La Vergine Maria disse che il rosario era uno degli strumenti più potenti del mondo per difendersi dalle tentazioni e dal male.

Pregava tutti a pregare il rosario, almeno una volta al giorno, indipendentemente dalla religione a cui appartenevano.
.
E promise a tutti coloro che lo facevano di ricevere speciali benedizioni e benedizioni spirituali.

 

IL GENOCIDIO

Oltre 100 giorni dal 6 aprile al 16 luglio 1994 , circa un milione di Tutsi ruandesi e alcuni hutu moderati furono massacrati nel genocidio ruandese.

Durante questo periodo, più di 6 uomini, donne e bambini sono stati uccisi ogni minuto. . Questo incredibile tasso di omicidi è stato mantenuto per più di 3 mesi.

 

Insieme all’enorme spargimento di sangue, si ritiene che circa 250 mila donne siano state violentate durante i 100 giorni del genocidio (un riconteggio preciso in queste circostanze è impossibile).

E circa il 30% delle donne che sono state violentate durante il genocidio sono state infettate dall’HIV / AIDS.

In molti casi, questo è stato il risultato di un uso sistematico e pianificato dello stupro da parte di uomini infetti dall’HIV come arma di terrore e futuri genocidi.

C’erano 10 volte più vedove (donne) che vedovi (uomini ), quasi 50 mila vedove, e c’erano circa 75 mila bambini rimasti orfani a causa del genocidio.

UN AVVERTIMENTO DI QUELLO CHE POTREBBE ACCADERE A TUTTA L’UMANITÀ

Gli avvertimenti della Beata Vergine non erano solo per l’Africa .

Ha detto al chiaroveggente Marie-Clare Mukangango:

“Quando dico questo, non ti sto rivolgendo rigorosamente a te, figlia, ma sto facendo questa chiamata al mondo.
.
Oggi l’uomo si svuota di cose di vero valore.
.
Coloro che commettono peccati continuamente lo fanno senza alcun apprezzamento sul fatto che ciò che stanno facendo è sbagliato “.

Come Segatashya, anche Marie-Clare Mukangango morì durante il genocidio.

Ha detto che la Vergine ha descritto il mondo come

“Sviluppare una ribellione contro Dio” e che il mondo

“È ai margini della catastrofe.”

In un altro messaggio ai visionari disse:

“Il mondo corre alla rovina, lo farà precipitare nell’abisso.
.
Il mondo è ribelle contro Dio, commette troppi peccati, non ha né amore né pace.
.
Se non ti penti e non converti i tuoi cuori, cadrai nell’abisso. “

ABBIAMO IMPARATO QUALCOSA DI COSA E ‘ACCADUTO?

Il cielo ha avvertito del sanguinoso genocidio ruandese, se non hanno cambiato il loro cuore.

Lo ignorarono e 12 anni dopo soffrirono orrori indescrivibili.

In Kibeho e altre volte in altri luoghi, Gesù e Maria ci hanno avvertito che dobbiamo cambiare i nostri cuori.

Dobbiamo convertirci e pentirci dei nostri peccati, o soffriremo anche orrori indescrivibili , come conseguenza e conseguenza dei nostri peccati e dei nostri cuori duri.

Stiamo ascoltando?

Abbiamo imparato dai tragici eventi in Ruanda?

Guardate indietro, concentratevi sugli ultimi 30 anni, non sono accaduti tutti  i mali dai quali le profezie della Vergine Maria e di Gesù ci hanno messo in guardia?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *