25 Semplici mortificazioni per avvicinarsi a Gesù in questa Quaresima 

Print Friendly, PDF & Email

25 Semplici mortificazioni per avvicinarsi a Gesù in questa Quaresima. All’inizio della Quaresima siamo tutti pieni di buoni propositi e di intenzioni per vivere al meglio questi 40 giorni e  avvicinarci il più possibile a Gesù. A volte poi con il passare dei giorni perdiamo lo slancio e tralasciamo di compiere quello che ci siamo prefissati e un senso di tristezza ci accompagna fino alla Pasqua.

Le penitenze specifiche che scegliamo non sono il nostro obiettivo primario – alla fine si tratta sempre del nostro incontro personale con la passione e la misericordia del Signore Gesù. Ma lo sforzo di cambiare certe abitudini e atteggiamenti nella nostra vita può essere il nostro umile dono, come i due pesci e i cinque pani, da offrire al Signore. Non è molto, ma il Signore è eccellente quando si parla di moltiplicazione.

Resterai stupido da questa incredibile lista di piccole, semplici ed efficaci mortificazioni.

1) Ogni volta che usi i social network, prega un Ave Maria

Sta vincendo o vincendo. Alla fine della Quaresima (a meno che tu non abbia abbandonato i social network), avrai pregato diversi rosari. Oltre a rimanere in contatto con i tuoi amici, sarai anche più vicino alla Vergine Maria e in compagnia di Dio. Perché non offrire un Ave Maria a tutti quelli che incontri su Instagram, Facebook o Whatsapp?

2) Ogni volta che ti senti a disagio con una persona o una situazione, offri a Dio pregando una preghiera al Signore.

Se è facile arrabbiarsi, è anche facile pregare un’Ave Maria o il Padre nostro. Prega una volta, solo una volta, e vedrai come puoi alleviare un po ‘della tua tensione, così come aiutare la persona che ha bisogno delle tue preghiere.

3) Non guardare il tuo cellulare mentre mangi o parli con qualcuno

Ti ricordi cosa vuol dire guardare qualcuno negli occhi? Trascorrere del tempo con una persona non significa solo occupare lo stesso spazio. Significa essere interessato alla sua vita, a chi è, nelle sue gioie e dolori.

4) Partecipare ogni giorno alla Messa

La messa domenicale è meravigliosa e anche un obbligo, ma la Messa quotidiana ha qualcosa in più. Goditi le panchine vuote e il sacro silenzio. È come se Cristo fosse lì solo per te.

5) Non essere scortese con nessuno!

Il cibo è arrivato in ritardo. Non ha fatto le cose come faccio io. Non sa guidare bene e il traffico è terribile! Ricorda: non è la fine del mondo. Respira, sii in pace e chiedi: “Cosa farebbe Gesù al mio posto?”

6) Ogni sera prova a scrivere un elenco di cose per le quali hai gratitudine

Ti sei svegliato grato oggi? Assicurati di prestare attenzione e non sminuire ciò che hai.

7) Basta comprare tutto ciò di cui hai bisogno

Per soli 40 giorni, puoi rinunciare all’acquisto per divertimento. Prometto che andrà tutto bene.

8) Perdona ogni persona che ti ha ferito

Chiedi l’aiuto di Dio per abbandonare la rabbia associata alle ferite che altri ti hanno causato. A volte restiamo bloccati nei nostri rancori o traumi perché abbiamo paura di affrontare il mal di testa. Ma alla fine, nutrire il livido ci causa solo più dolore e blocca la guarigione. Se chiediamo umilmente a Dio di aiutarci a vedere le cose con i suoi occhi, con la sua grazia, possiamo gradualmente purificare i nostri cuori dai vecchi risentimenti.

9) Ogni giorno accetta uno dei tuoi difetti e ringrazia Dio per averti dato la possibilità di credere nelle sue forze

I tuoi difetti sono una parte importante del tuo percorso. Ti aiutano a scoprire chi sei con Dio, oltre ad essere più comprensivo e paziente con le imperfezioni degli altri. Perdona te stesso, Dio l’ha già fatto. Essere santi significa cercare la perfezione, ma sempre la perfezione è nell’amore.

10) Sii allegro al lavoro

Mai dimenticare: la gioia è una virtù tipicamente cristiana. Anche quando le cose diventano difficili o noiose al lavoro, un sorriso e un lavoro possono essere le cose più vantaggiose del mondo.

11) Quando i tuoi amici o familiari ti chiedono, dì “sì”

Esci dalla tua scatola e passa un po ‘di tempo con la famiglia e gli amici. Di solito siamo molto occupati con tutto e tutti, TRANNE l’essenziale.

12) Fai qualcosa che non coinvolga i monitor

Trascorriamo ore e ore sui nostri cellulari, computer, tablet, ecc. Perché non passare il tempo con i nostri amici e familiari a fare qualcosa di diverso: dipingere, scrivere, suonare, camminare, raccontare storie. Tutte queste cose possono essere così divertenti!

13) Pregate di più! E considera la possibilità di prendere parte a un ritiro

Che ne dici di visitare e adorare il Signore ogni giorno nel Santissimo Sacramento, nel Tabernacolo o nell’Ostensório? Oppure prova a recitare il rosario mentre vai in classe o al lavoro? Forse puoi leggere un libro di spiritualità o meditare su un passaggio del Vangelo della Messa. Ci sono molti modi in cui puoi crescere nella tua vita spirituale e nella tua amicizia con Dio. Invita i tuoi amici a camminare con te! Unisciti a un ritiro quaresimale senza uscire di casa! A volte è difficile scappare, ma trovare il tempo per un ritiro questa Quaresima sarà grande per rafforzare la tua relazione con il Signore.

14) Visita a familiari malati, anziani o isolati

Forse non sei al tuo meglio con loro, o forse non sono le persone migliori del mondo. In ogni caso, hanno sempre bisogno di qualcuno al loro fianco. Chiedi a Dio tempo e pazienza e ricorda che l’elemosina non è solo qualcosa di materiale o finanziario. Dio ci invita a dare il nostro tempo e il nostro amore.

15) Trasportare cibo extra nella borsa o nello zaino e consegnarlo a qualcuno che ne ha bisogno

Pensaci: inizi la tua giornata con una borsa sempre piena e pesante. Mentre cammini, più cose doni, più leggero sarà il tuo carico. In questo modo, impariamo che nel nostro giorno dobbiamo pensare non solo a noi stessi, ma essere con occhi e cuori aperti agli altri.

16) Rafforza il tuo matrimonio

Anche se hai provato migliaia di volte, il tuo coniuge vale la pena! Alcuni dicono che la carità inizia a casa. Spesso ci perdiamo con le nostre vecchie scuse: “Non sono sicuro di come iniziare” o “Sto aspettando che mia moglie faccia il primo passo”. Smetti di aspettare e inizia a dare più di te stesso e con amore!

17) Arriva presto per tutti gli appuntamenti o le lezioni

Alcuni test di coscienza parlano di come possiamo “rubare” il tempo agli altri. Potresti non essere molto rispettoso del tempo degli altri, o potresti non considerare il tuo tempo così importante. In questa Quaresima, cerca di cambiarlo e riconosci che ogni momento è un’opportunità per vivere i piani di Dio.

18) Dì “sì” ogni volta che qualcuno ti prende in prestito qualcosa

Se è difficile per te distaccarti dai tuoi beni o prestarli agli altri, questa può essere una buona opportunità per crescere in generosità e altruismo.

19) Offri i tuoi esercizi fisici per un problema o una persona bisognosa

Che si tratti di sprint, pilates, bodybuilding e push-up, concentrati oltre la tua salute fisica. Tonifica la tua anima offrendo i tuoi sforzi e le tue pene alle altre persone. Usa questo tempo per ricordare tutti coloro che soffrono e hanno bisogno della nostra solidarietà e sostegno.

20) Sii un pacificatore nelle discussioni familiari

Parlare più forte o maltrattare l’altro non significa che tu abbia ragione. Cerca di ascoltare di più e accettare altri punti di vista. Cercare la pace è meglio che provare che la tua opinione è la migliore.

21) Astenersi dal fare commenti negativi sui social network

Perché stiamo sempre cercando di mostrare agli altri dove si sbagliano? Hai mai sentito quanto sei stranamente a disagio nel fare questo? Ci siamo abituati a farlo online. In questa Quaresima, cerca di “dire” le cose con pazienza e carità. Ma, ricorda sempre, la prima persona con cui devi essere più paziente è te stesso.

22) Liberati delle false religioni, superstizioni, oggetti della nuova era e abbandona il tuo risentimento verso Dio Padre, Figlio e Spirito Santo. Risentimento con la Chiesa? abbandono

Qual è l’occasione migliore, se non il momento presente, per la Quaresima, per avvicinarsi a Dio? È tempo di sbarazzarsi di amuleti, superstizioni, cattive abitudini e rimostranze contro la Chiesa. Da non essere un cristiano part-time, o solo per nome.

23) Se guardi la pornografia o sei un tossicodipendente: esci!

Se ti senti come se stessi cadendo a pezzi nella pornografia, ora è il momento di smettere. Visita i siti web che aiutano a porre fine a questa dipendenza  e utilizza un filtro Internet per contenuti inappropriati. Incoraggia la famiglia e gli amici a fare lo stesso.

24) Smetti di flirtare

Essere naturalmente allegro con chi ti circonda è molto diverso dal comportarsi come se tutti fossero possibili corteggiatori. Solo quelli che vedono ciò che è bello in te, senza che tu debba esibirti, sono degni della tua attenzione romantica.

25) Astenersi dall’usare trucchi e gioielli in eccesso

A volte ci nascondiamo dietro i nostri accessori. Ci fanno sentire più sicuri e forse più degni d’amore. Sii discreto e semplice. Se hai più di queste cose di cui hai veramente bisogno, vendile e compra qualcosa per aiutare qualcun altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *